vergognatevi di essere inglesi

Respinto anche l'ultimo ricorso. Qua il punto della situazione.

Una domanda. Se per i medici il fatto che Alfie abbia continuato a respirare a lungo da solo non è una sorpresa (questa se la sono inventata adesso), vuol dire che hanno deciso di interrompere tutti i trattamenti a prescindere, sia che muoia subito, sia che non muoia subito. 

Allora: che bisogno c'è di restare in ospedale se hanno semplicemente deciso di non trattarlo e basta, anche se continua a vivere? Che senso ha obbligare a restare in un ospedale che ha deciso di non farti niente, qualsiasi cosa succeda? 
Come se io andassi in ospedale perché sto malissimo, e mi dicessero: guarda, per te non c'è più niente da fare, noi non possiamo e non vogliamo fare più niente per te, però adesso che sei qui non puoi più andartene perché in altri ospedali magari ti fanno qualcosa! (E nel frattempo, per sicurezza, non ti diamo neanche da mangiare né da bere).

Ma che senso ha? 

E visto che hanno avvertito che loro i social li leggono - e io ci conto - ne approfitto e chiedo loro direttamente: ma perché non dite chiaramente che quelli come Alfie devono morire, punto e basta?

E, per finire: le autorità inglesi dicono che controllano i social. Allora leggano quello che pensiamo: vergognatevi di essere inglesi!

#shameonyouBrits
#evilUK
#saveAlfie