una requisitoria da leggere

una requisitoria da leggere


 La requisitoria del procuratore generale Iacoviello al processo Dell'Utri è da leggere, assolutamente. Il Foglio ha titolato, opportunamente, "I pm fatti a pezzi dal pg". 

E' importante, non solo per il caso in sé - questo Iacoviello è veramente coraggioso - ma anche per quello che succede nel nostro paese da troppo tempo. La situazione della giustizia italiana è drammatica, e questa requisitoria ne fa capire alcuni motivi. Quando un procuratore generale spiega che in un processo come questo, dopo 19 anni, c'è l'imputato ma non l'imputazione, cioè che dentro la pagina del capo di imputazione "non c'è il fatto per cui l'imputato è stato condannato" (questo ha detto Jacoviello), ecco, se questo succede, allora vuol dire che siamo veramente alla frutta, in fatto di giustizia.

 Qua  il commento di Giuliano Ferrara e testo della requisitoria.