Si riparte – aggiornamenti

Si riparte – aggiornamenti


In questi due mesi di sospensione delle attività del sito, di cose ne sono successe tantissime. Adesso si riparte, e ricominciamo con un qualche segnalazione di articoli pubblicati nel frattempo.

1. "grazie" (si fa per dire) al nuovo governo, le donne vedove o divorziate potranno aggiungere al cognome dei figli quello del nuovo marito. Non è poco. Sostanzialmente si dice che per i figli il padre ha lo stesso peso del nuovo marito della propria madre. Non so perchè, la cosa è passata pressochè nell'indifferenza dei più.

Io no he scritto un pezzo sull'Occidentale prendendola a ridere. Magari, però, bisognerà tornarci su seriamente.

2. Molti enti no-profit dovranno pagare l'Imu (la nuova ICI, sostanzialmente), soprattutto, almeno dal punto di vista della numerosità, quelli cattolici. Potrebbe essere - lo vedremo con i regolamenti - un duro colpo per molte attività no-profit che, pur non essendo in teoria tassabili, potrebbero nei fatti trovarsi penalizzate. Ho cercato di spiegarlo qua, su L'Occidentale.

3. In una rivista internazionale due giovani bioeticisti italiani hanno discettato sulla ragionevolezza dell'infanticidio. E' scoppiato un putiferio. L'argomento non è nuovo (purtroppo), e comunque ne ho scritto nell'inserto  E' Vita di Avvenire.