pensieri notturni…e due gefrelli

pensieri notturni…e due gefrelli


Pensiero numero uno:  bisogna dire che alla procura di Milano sono veramente tipi precisi. Non perdono tempo, fanno tutto appena possono.  Non hanno aspettato neanche ventiquattro ore dalla pronuncia della Corte Costituzionale per la nuova accusa (gravissima) a Berlusconi: prostituzione minorile (?!), o meglio,  "cena privata a casa del premier", il reato.  Karima - il vero nome di Ruby - ha dichiarato a destra e manca che quando era minorenne  usciva dalla "casa protetta" a cui i servizi l'avevano affidata per fare la cubista e anche altro. L'estate scorsa ha passato le vacanze in barca non si sa ancora con chi (ma chi ha una barca dovrebbe essere maggiorenne, no? perchè nessuno va a indagare là?), contro il parere del tribunale. Ma su mesi e mesi di vita sregolata e vagabonda non indaga nessuno, nessun maggiorenne fra i tanti che frequentavano la ragazza - di cui si sanno nomi e cognomi -  indagato, interrogato, niente di niente: i giudici sono concentrati unicamente su Berlusconi.  E  poi lo vogliono processare subito,  tante volte scappasse via.....ma, dico io, ma come si fa ad avere fiducia nella magistratura, in questo paese? pensiero numero due: lo spoglio delle schede alla Fiat adesso (quasi mezzanotte di venerdì) sembra indicare un testa a testa fra il sì e il no.  Se vincesse il no, sarebbe una grande occasione persa, e soprattutto tanto lavoro perso, per tante famiglie. Speriamo bene. pensiero numero tre: è l'ultimo, ma non certo il meno importante, anzi....il primo maggio  la beatificazione di Karol Wojtyla. La firma per la sua beatificazione l'ha messa il suo successore ed amico Joseph Ratzinger: chissà a cosa ha pensato Benedetto XVI, e quali saranno i suoi ricordi e pensieri quando celebrerà la Messa per la beatificazione dell'amico....Sappiamo anche che le spoglie di Giovanni Paolo II saranno spostate dalle grotte vaticane alla cappella di San Sebastiano, che sta alla destra della navata centrale tra la Pietà di Michelangelo e la Cappella del Santissimo Sacramento. Quattro donne per due "gefrelli": di che sto parlando? Lo spiego qua, su Avvenire. E' la nuova combinazione delle tecniche di fecondazione artificiale. Per capire meglio le questioni della biopolitica, vi ricordo la Scuola di Biopolitica a cura della Fondazione Magna Carta.