La madre di tutte le marce

La madre di tutte le marce


La madre di tutte le marce: il 30 gennaio, a Roma, verso Piazza San Giovanni.

Ci stiamo preparando da un pezzo, ed è arrivato il momento. Sarà una marcia lieta e decisa: no alla Cirinnà, e giù le mani dal matrimonio, e che a ogni bambino sia riconosciuto il diritto a vivere con mamma e papà. Noi vogliamo che la Cirinnà venga respinta, e riscritta la legge sulle unioni civili, con il massimo rispetto per i diritti individuali dei conviventi, senza riconoscimenti similmatrimoniali.

Sarà una marcia pacifica e decisiva per la storia del nostro paese, ed è bene precisare che sarà una svolta, comunque poi andranno le votazioni in parlamento: non indietreggeremo, non molleremo quello spazio pubblico che ci siamo conquistati, post dopo post, incontro dopo incontro, centimetro dopo centimetro....come ricordava Al Pacino nell'indimenticabile discorso in "Ogni maledetta domenica".