domani a Roma: giù le mani dalla famiglia!

domani a Roma: giù le mani dalla famiglia!


"Giù le mani dalla famiglia! Sosteniamo i francesi contro il matrimonio omosessuale”,

questo lo slogan della manifestazione che si terrà domani, martedì 23 aprile alle ore 18, sotto l'ambasciata francese in Italia, a piazza Farnese 67 a Roma (e ci saranno le magliette, perchè oramai per le felpe è troppo caldo).

L’iniziativa, promossa dai giovani del Popolo della Libertà e dal comitato “Giù le mani dalla famiglia”, si terrà in contemporanea con il voto definitivo in Francia sul “mariage pour tous”, ed è aperta a tutte le persone, le associazioni e i movimenti, di qualsiasi parte politica, che vogliono aderire a una protesta pacifica contro il matrimonio gay e ribadire il proprio sostegno alla famiglia tradizionale.

Nella nota gli organizzatori si dicono "molto preoccupati per gli eventi che sono accaduti negli ultimi giorni in Francia: dal caso Talleu, agli arresti dei 67 giovani che manifestavano pacificamente contro la legge sul matrimonio omosessuale, al fatto che la polizia abbia impedito l’accesso all’Assemblea Nazionale ad alcuni parlamentari dell’opposizione". "La dura repressione messa in atto contro chi dissente pubblicamente dal pensiero di Hollande sul matrimonio omosessuale lascia esterrefatti. Anche per questo – concludono gli organizzatori - martedì saremo in piazza a sostegno del popolo francese perché vogliamo un’Europa libera e per la famiglia vera, quella tradizionale".

Durante la manifestazione è prevista la partecipazione di alcuni esponenti del Pdl, fra i quali, l’On. Eugenia Roccella, il Sen. Maurizio Gasparri, il Sen. Maurizio Sacconi, l’On. Beatrice Lorenzin, l’On. Barbara Saltamartini, l’On. Giovanardi e l'On. Annagrazia Calabria.

Per le ultime notizie sulla grande battaglia francese contro il matrimonio omosessuale, leggete Tempi, sempre informato: per esempio qui, sulla manifestazione di ieri a Parigi.