aborto in Argentina, individualismo e salute pubblica