A.A.A. politici cattolici cercasi

A.A.A. politici cattolici cercasi


Alessandro Campi oggi sul Messaggero, apre la riflessione sul voto cattolico: "i cattolici in Italia - i credenti come i praticanti - sono una massa sociologica molto vasta, probabilmente la maggioranza della popolazione (soprattutto nel Mezzogiorno). Solo che hanno votato, questa è almeno l'impressione, come se il loro essere cattolici o credenti non avesse (e non abbia più, rispetto al recente passato) alcuna relazione con la loro scelta politica e con le ragioni che l'hanno determinata. [...] Ci si è poi orientati come se il proprio credo avesse un rilievo solo intimo e personale e fosse dunque ininfluente sul proprio agire in società, per il quale ci si ispira ad altre tavole dei valori ".

Per continuare a leggere clicca qui.