si è accesa una luce per Charlie

Oggi si è accesa di nuovo la speranza per Charlie. Come tutti ci siamo subito detti sulle pagine fb, fondamentali per questa nostra battaglia, lunedì l'alta Corte di Giustizia inglese esaminerà la richiesta dei medici del GOSH di sottoporre il piccolo a una nuova proposta di trattamento sperimentale, arrivata su carta intestata del Bambin Gesù (nel senso dell'ospedale del Papa). 

Non dobbiamo abbassare la guardia, ovviamente, e dobbiamo continuare a mantenere alta l'attenzione su Charlie, anche se questa novità ha tutto l'aspetto di una mano offerta al GOSH, per consentirgli di uscire dal vicolo cieco in cui si è cacciato. Incoraggiati e pieni di speranza, non molliamo, e affidiamo il piccolo Charlie con le nostre preghiere a San Giovanni Paolo II, il Papa della vita, che completi il miracolo inziato. 

Di seguito, le agenzie che oggi hanno segnato la svolta, qua il link alla proposta mandata dall'ospedale del Papa

HURRA''''
**FLASH -CASO CHARLIE: OSPEDALE LONDRA, GIUSTO ESPLORARE TRATTAMENTO SPERIMENTALE- FLASH**
FORZA CHARLIE!!!!!!

CASO CHARLIE: UDIENZA ALTA CORTE FISSATA PER LUNEDI' = Milano, 7 lug. (AdnKronos Salute) - Per il caso di CHARLIE Gard la nuova udienza all'Alta Corte con 'Mr Justice' Nicholas Francis è stata fissata per lunedì alle 14 ora inglese, secondo quanto riporta la 'Bbc' online, sulla base del calendario delle udienze del tribunale. A chiedere una rivalutazione è stato il Great Ormond Street Hospital di Londra - dove il piccolo di 11 mesi affetto da una grave malattia rara è ricoverato - alla luce delle dichiarazioni di un team internazionale di scienziati su "nuove evidenze" relative al trattamento sperimentale proposto. La struttura in una nota ufficiale ha anche spiegato di ritenere giusto esplorare i nuovi dati forniti e ha così chiesto una nuova udienza all'Alta Corte.