Migranti: continua la dura lezione di Colonia

“Ingenui”: si sono autodefiniti così al collettivo “Conne Island” di Lipsia, uno dei più noti centri sociali tedeschi. Motivo? Le serate organizzate per i migranti che richiedono asilo finite nel peggiore dei modi, cioè costretti addirittura a chiedere aiuto alla polizia. 

per continuare a leggere il mio commento su l'Occidentale, clicca qua