B16 in GB, di che famiglia stiamo parlando, Pd come PdL

La visita del Papa in Gran Bretagna: pare che, come già successo altre volte, un viaggio annunciato come estremamente difficile e pieno di contestazioni si stia trasformando invece in una grande occasione di incontro di tanti inglesi con il Papa. Oggi ha trascorso a Londra la sua seconda giornata di viaggio, e nonostante la notizia dell’arresto di sei arabi – come titola il sito del Corriere – che volevano ucciderlo, la tabella di marcia prosegue come stabilito.

Su Avvenire –cartaceo e sito – potete trovare tutti i discorsi, integrali. Ce ne dà un assaggio, selezionando le parti più significative, Sandro Magister, mentre sul sito de Il Foglio, oltre che con i suoi articoli, l’inviato Paolo Rodari ci tiene continuamente informati sulla vista papale “twittandoci" regolarmente.

Chiamiamolo quoziente di natalità, che però è diverso da quoziente familiare: in un interessante editoriale su Avvenire Eugenia Roccella spiega la differenza fra politiche per la natalità e politiche per la famiglia. Già, perché adesso tutti – destra e sinistra – vogliono il quoziente familiare, e tutti fanno a gara a parlare di politiche per la famiglia. Attenzione però, scrive la Roccella: i paesi con le “migliori” politiche per la famiglia, cioè quelli in cui si danno più soldi, quelli in cui la natalità è aumentata, ad esempio, sono paesi come Francia e Svezia, dove la “famiglia” non c’è più, e dove si parla di “famiglie”. E allora forse dobbiamo fare attenzione, e non copiare proprio tutto da questi paesi. Cominciamo allora a chiederci – come abbiamo fatto per il Family Day - di quale famiglia stiamo parlando, così poi magari facciamo politiche adeguate a promuovere e sostenere la “famiglia”, e non altro. Ecco l’editoriale, comunque, e poi torneremo sull’argomento.

Politica: siccome a sinistra non hanno più lo straccio di un’idea, copiano tutto alla destra, a cominciare dal peggio. Nel PdL litigano e Fini vuole andare via rimanendo dentro il partito (ubiquo?)? Anche il Pd vuole fare lo stesso, ed ecco oggi Walter Veltroni che si fa il suo Movimento con un lungo documento (la rima è accidentale), e litiga con il capo (Bersani).  Mancano solo un cognato e una casa a Montecarlo....