se lo dice pure Cicchitto....che errore!

AVVENIRE: CICCHITTO, ATTACCO A BOFFO E' STATO UN ERRORE

(AGI) - Telese, 5 set. - L'aggressione del Giornale di Vittorio Feltri al direttore di Avvenire Dino Boffo "e' stata un errore, perché il garantismo vale in primo luogo nei confronti degli avversari politici e dei nemici". Lo ha affermato il presidente dei deputati del Pdl, Fabrizio Cicchitto, ospite della festa dell'Udeur. "Inoltre - ha aggiunto Cicchitto - non ci si occupa della vita privata delle persone come ritorsione, dopo che ci si é occupati della vita privata di Berlusconi ed infine dare addosso ad un esponente cattolico come Boffo non ha fatto altro che allentare il rapporto tra Pdl e gli elettori cattolici, moderati e riformisti. Insomma é stata una cosa sbagliata in sé ed in termini politici".
Per Cicchitto, però, "l'imbarbarimento del confronto politico a cui si sta assistendo negli ultimi tempi" si è scatenato perché "qualcuno tenta di cambiare lo scenario politico del paese gettando veleni ed attaccando la vita privata del Presidente del Consiglio. Una delle vittime della barbarie é stato - ha aggiunto il capogruppo - lo stesso Clemente Mastella. Tutto questo e' cominciato dal '92-'94, ha colpito prima Dc e Psi, poi con la discesa in campo di Berlusconi é incominciato un tormentone giudiziario nei suoi confronti, proseguendo successivamente; quindi non si dica che tutto é iniziato con il caso Boffo, perché l'imbarbarimento risale a molto prima".