protocolli creativi

ovvero: faccio quello che mi pare

ELUANA: DEFANTI, PROTOCOLLO PREVEDE DISCREZIONALITA'

 

(ANSA) - ROMA, 8 FEB - Prevede discrezionalità, il protocollo relativo alla sospensione di idratazione e nutrizione di Eluana Englaro, la donna da 17 anni in stato vegetativo persistente. Lo ha precisato il neurologo Carlo Alberto Defanti, che da anni ha in cura la donna.
'Un primo protocollo - spiega Defanti - era stato previsto circa un mese fa, relativamente al ricovero di Eluana Englaro in un'altra casa di cura. Successivamente è stato messo a punto un nuovo protocollo, che prevede discrezionalità'. Defanti rileva che 'il protocollo è solo una traccia e non esprime le linee guida di una società scientifica, che in quest'ambito non esistono. Anche se ci fossero le linee guida, i clinici hanno comunque la facoltà di modificarle'